Nuovo sbarco “fantasma”, decine di migranti giunti sulla spiaggia di Falconara e poi spariti

Il motopesca con cui i migranti sono sbarcati a Poliscia

Condividi

Sono state avviate subito le ricerche dei migranti che, alle prime luci dell’alba di oggi, sono sbarcati sulla spiaggia di Falconara. Il litorale è quello licatese, ma ricade nel territorio di Butera.

Sul posto, non appena è scattato l’allarme, sono intervenuti i carabinieri e la polizia di Gela ed i militari della guardia costiera di Licata, coordinati dal tenente di vascello Giuseppe Maggio.

Anche stavolta, come negli altri casi, sulla battigia è stato rinvenuto un piccolo motopesca, pare di 7 metri, a bordo del quale c’erano certamente alcune decine di immigrati. Si tratta di uno sbarco “fantasma” in quanto tutti gli extracomunitari giunti sulla spiaggia si sono dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce. Le ricerche di polizia e carabinieri sono state avviate e proseguono intensamente.

Le motovedette di Gela e Licata hanno provveduto a scortare l’imbarcazione da diporto utilizzata dai migranti, fino al porto di Gela. 

(L’imbarcazione arenatasi due settimane fa sulla spiaggia di Poliscia)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*