Nuovo mercato ortofrutticolo, il Comune di Licata affida la realizzazione di un’opera d’arte

Il progetto del nuovo mercato ortofrutticolo

Il nuovo mercato ortofrutticolo conterrà un’opera d’arte ed il Comune ha bandito un concorso per affidarne la realizzazione.

“Sulla scorta delle indicazioni fornite dal progettista dell’opera, l’artista prescelto dovrà – scrive il Comune – realizzare: pannellature con rivestimento esterno in mosaico o ceramica decorata da montare su idonei supporti da collocare in prossimità del muro di cinta su via Marta Russo, per un totale di trenta pannelli. L’opera dovrà rappresentare le tradizioni e i valori legati all’attività agricola e i prodotti locali; ed uno dei pannelli dovrà invece riportare lo stemma ufficiale del Comune di Licata, anche in forma rielaborata e stilizzata; logo mosaico o ceramica con decorazione che richiamino i prodotti agricoli del territorio di Licata e contenente la scritta “Mercato ortofrutticolo di Licata”, prodotta con lettere in acciaio inox stilizzato, da collocare sul fronte principale dell’immobile su via Marta Russo. Alla realizzazione dell’opera d’arte è destinata la somma complessiva, omnicomprensiva nella misura di 59.974 euro, di cui 46.700 per compenso all’artista, incluso l’onere previdenziale del 2% per la Cassa nazionale assistenza belle arti, e 10.274 euro per iva al 22%. Tale compenso è fisso ed invariabile”.

“I concorrenti – conclude il Comune – dovranno far pervenire le offerte al Comune di Licata – Piazza Progresso, 10, entro le ore 12,00 del 31 Luglio 2020, in plico chiuso, controfirmato sui lembi di chiusura, con all’esterno riportata, in lingua italiana, la dicitura: “Concorso a procedura aperta finalizzato alla realizzazione di un’opera d’arte nell’ambito dei lavori di costruzione del nuovo mercato ortofrutticolo di Licata”. Ai fini di un corretto inserimento dell’opera d’arte nel contesto architettonico, gli interessati potranno, prima della scadenza del concorso, chiedere informazioni al Responsabile Unico del procedimento, geometra Maurizio Furnò – tel. 3451396981, o tramite -email all’indirizzo maurizio.furno@comune.licata.ag.it”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*