“Noi salveremo il pianeta”, alla “Quasimodo” alunni e studenti ci mettono tutto l’impegno

Quasimodo bambini cous cous

Studenti e docenti del plesso “Salvatore Quasimodo”, aderendo al progetto “Libriamoci”, hanno realizzato una serie di attività scegliendo il tema “Noi salveremo il pianeta”.

“In particolare – spiega l’insegnante Annamaria Vecchio – abbiamo voluto creare un sottotitolo “Un mare di mani ‘Nnumari”, per insegnare ed educare alla tutela ambientale, specie quella marina, visto che per noi licatesi il mare è  fonte di pesca e di turismo balneare. Per i nostri alunni speciali si è trattato di un momento non solo di riflessione, ma anche di produzione di manufatti a tema mare, realizzati con materiale da riciclo  e grazie  al supporto  dei loro compagni/tutor e dei loro insegnanti di sostegno e dei loro assistenti; per remare contro  l’inquinamento approdando  così in una consapevolezza  e in una coscienza ecologica!”.

“Ogni mano di docenti e di studenti – prosegue Annamaria Vecchio – ha contribuito, altresì, alla realizzazione di una scenografia davvero autentica finalizzata ad evidenziare la gravità  dei rifiuti in mare (si veda la rete da pesca piena di bottiglie di plastica); a rendere visibile la vitalità  del mare (si vedano i pesci nuotare  tra le alghe); a focalizzare l’attenzione ed il contribuito concreto di tutti i popoli (si vedano le mani di  cartoncino colorato che tendono verso il pianeta Terra, a sua volta tenuto  in braccio da una bambina,  simbolo dell’innocenza  e del futuro)”.

“Ringrazio di cuore – conclude l’insegnante – quanti hanno reso possibile tutto ciò: il dirigente scolastico, Maurilio Lombardo, la Dsga Graziella Di Prima, gli alunni e le loro famiglie, e i colleghi  Fiorella Silvestri,  Maria Laura Comparato, Carmela Di Salvo, Elena Iacono, Ilaria Lombardo, Antonella Martorana, Giusy D’Antona, Roberta Lanzerotti, Angelo Graci, Anna Vella, Marika Licata, Giovanna Di Falco”.

(Foto Annamaria Vecchio)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*