“Nel borsello aveva 100 grammi di marijuana”, i carabinieri di Licata arrestano un giovane

Carabinieri droga

“Detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio”.

E’ con questa accusa che i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Licata hanno arrestato un egiziano di 34 anni.

Perquisendo un borsello dell’uomo, i militari hanno trovato 100 grammi di marijuana.

Il blitz dell’Arma è stato posto in essere in corso Argentina. I carabinieri hanno notato che l’uomo parlava con una persona “sospetta” e si sono avvicinati. L’egiziano, vedendoli, ha provato a fuggire, ma è stato bloccato. Perquisendolo, gli investigatori hanno rinvenuto la marijuana, che è stata sequestrata.

Dopo l’arresto, l’egiziano di 34 anni è stato posto ai domiciliari.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*