Manifestazione contro l’emergenza rifiuti, la Confcommercio: “Il commissario deve dimettersi”

Francesco Picarella

Condividi

All’incirca 300 persone hanno partecipato, in piazza Progresso, alla manifestazione organizzata da Confcommercio, Cna, albergatori e ristoratori per protestare contro l’emergenza rifiuti che da troppo tempo attanaglia la città.

Il sit in ha avuto luogo proprio davanti l’ingresso del municipio, ed a prendervi parte sono stati, oltre alle categorie interessate ed ai loro rappresentanti, i cittadini, gli studenti ed anche un gruppo di diportisti che trascorrono i mesi freddi nel porto turistico di Licata.

Tra i primi a prendere la parola Francesco Picarella, presidente della Confcommercio di Agrigento il quale ha chiesto le dimissioni di Maria Grazia Brandara, commissario straordinario del Comune di Licata.

“Considerato che la situazione dei rifiuti a Licata è drammatica – ha detto Picarella – e fino ad oggi non è stata trovata alcuna soluzione, riteniamo che il commissario straordinario del Comune, Maria Grazia Brandara, debba presentarsi dal governatore Musumeci e rimettere il mandato. Questa è una situazione che sta gettando nella disperazione, oltre ai cittadini, i titolari di attività commerciali”.

Per Giuseppe Patti, della Cna Turismo “non è possibile continuare ad assistere alle disdette di prenotazioni, in ristoranti ed alberghi di Licata, causata dal dramma dei rifiuti. Questo è uno dei pochi Comuni dell’agrigentino in cui la raccolta differenziata non è decollata, ci chiediamo perchè. Noi esercenti paghiamo le tasse come i nostri colleghi del nord, abbiamo diritto agli stessi servizi”.

(Nella foto Francesco Picarella, presidente della Confcommercio di Agrigento)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*