L’incidente mortale di ieri, il legale della famiglia: “Venga mantenuta la privacy, si rispetti il dolore”

L'autoambulanza del 118

Il legale dei familiari del giovane licatese deceduto nel pomeriggio di ieri nell’incidente stradale di via Guido D’Arezzo, l’avvocato Francesco Cottone, ha diffuso una nota nella quale si rileva che “il giovane non era sposato e che il bambino che tiene in braccio in una foto pubblicata è il nipote. La famiglia chiede che sia mantenuta la privacy”.

“Il legale, firmatario della presente nota, proprio nell’interesse della famiglia – si legge ancora nel documento – si è prontamente attivato con gli organi di polizia e con la procura, al fine di collaborare con gli stessi per fare luce su quanto è accaduto.  Lo scrivente difensore chiede di non pubblicare notizie non veritiere e di rispettare il dolore che sta provando la famiglia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*