L’incendio sulla collina di Licata è ripartito, fiamme alle spalle della chiesa di Pompei

Incendio Marianello

Da stamani gli uomini della Protezione Civile Comunale, guidati da Tony De Marco, i volontari di Guardia Costiera Ausiliaria e Procivis, i vigili del fuoco del distaccamento di corso Argentina ed il Corpo Forestale, sono tornati sul monte Sant’Angelo, l’altura che domina Licata, dove era stata segnalata una ripresa dell’incendio che ieri pomeriggio ha devastato una vastissima zona.

Arem Ricambi

Stamani le fiamme sono state segnalate alle spalle della chiesa di Pompei, dunque a poche decine di metri dal forte Sant’Angelo, ed i soccorritori si sono precipitati nella zona. Hanno ripreso il lavoro di spegnimento, che è in corso ancora in questi momenti.

Il rogo di ieri, lo ricordiamo, era partito intorno alle 16 dalle “Timpe” di Marianello, e poi si era esteso a tutta la collina, minacciando anche le abitazioni della zona. Tanto che, ad un certo punto, è stata valutata la possibilità di evacuare diverse villette. Poi la situazione è rientrata, ma i soccorritori hanno lavorato fino alle 23 per domare le fiamme.

Stamani la ripresa vicino al castello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*