“Licata Sprint League”, nuoto, corsa e bicicletta hanno dato spettacolo: “Evento da ripetere”

Thriathlon

Grande spettacolo, stamani, a Licata in occasione del “Licata Sprint League”, gara disputata per la prima volta in Sicilia, che ha visto oltre 60 atleti impegnati in triathlon, duathlon e e acquathlon.

Una competizione, quella organizzata dalla società Trirock con il patrocinio del Comune e la collaborazione degli Stati Generali del Turismo, che ha acceso sulla nostra città i riflettori di tutta la regione e che ha visto la partecipazione, tra gli altri, dell’olimpionico Mauro Prosperi.

Le avverse condizioni del meteo hanno impedito agli atleti di nuotare al di là del frangiflutti di Marianello, ma lo spettacolo nel mare della spiaggia più vicina al centro è stato comunque assicurato. A Marianello i concorrenti  hanno nuotato due volte: per il triathlon e per l’acquathlon. Poi la corsa in bici per le vie del centro storico, senza alcun incidente e con tanti spettatori che da dietro le transenne hanno assistito alla gara, e la corsa tra i moli del porto pescherecci di Marianello.

A tutte e tre le competizioni hanno partecipato anche due atleti licatesi: Angelo Peritore e Giuseppe Martorana.

Alla fine il pasta party per tutti, nel villaggio degli atleti allestito nella darsena peschereccia, e le premiazioni.

Secondo gli organizzatori, ma anche per il presidente della Federazione Italiana Triathlon presente oggi a Licata “si tratta certamente di un evento da ripetere”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*