Licata, Palma, Canicattì e Ravanusa: le branche R/S dell’Agesci riflettono e pregano per le donne afghane

R/S per donne afghane

Nello stesso momento (alle 18 di oggi) in quattro città diverse, Licata, Canicattì, Ravanusa e Palma di Montechiaro, idealmente insieme, i rover e le scolte delle branche RS dell’Agesci “Zona delle Torri”, hanno rivolto un pensiero alle donne afghane, ribadendo che “Esistono”.

“Un momento di riflessione e preghiera, che seguendo le linee dell’ Agesci nazionale, mira a sensibilizzare – spiega Tiziana Alesci, incaricata zonale della branca R/S – e a tenere accesi i riflettori sulla sofferenza e sulla negazione dei diritti del popolo afghano. Alla stessa ora, nelle diverse città di appartenenza, i giovani RS hanno dato vita alla propria attività, che si è conclusa con l’accensione di una lanterna, simbolo di pace e speranza. Un piccolo gesto, che mira ad un grande obiettivo: destare le coscienze”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*