Licata: nel giorno della raccolta di firme per Salvini, un “sit – in anti Lega” in piazza S. Angelo

Sit - in anti Lega

Domenica scorsa gli attivisti locali della Lega avevano annunciato per stamani, in piazza Sant’Angelo a Licata, la presenza di un gazebo per raccogliere firme a sostegno dell’azione di Matteo Salvini, vice presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Interni. 

Il gazebo è stato allestito regolarmente, gli attivisti della Lega c’erano, ma per alcuni minuti in piazza Sant’Angelo c’è stato anche un “sit – in anti Lega”, come gli organizzatori lo hanno definito, di fatto nello stesso sito in cui venivano raccolte le firme per Salvini. C’è stato qualche momento di tensione tra i due gruppi, ma senza che sia successo nulla di grave. Ad un certo punto è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri della compagnia cittadina.

“Ai militari abbiamo spiegato – è il commento di Luca Castrogiovanni, uno dei partecipanti al “sit – in anti Lega” – che noi non intendevamo offendere nessuno e non lo abbiamo fatto. Ci siamo, semplicemente, limitati a far notare, esponendo dei cartelli, quanto a più riprese, nel corso degli ultimi anni, Salvini ha dichiarato pubblicamente parlando del sud Italia e di chi vi abita. Null’altro”.

(Foto Luca Castrogiovanni FB) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*