Licata Calcio a Lametia per allungare la striscia positiva. Poi al “Dino Liotta” tornerà il pubblico

Licata - Canicattì

di William Vitali

In attesa di poter riabbracciare il proprio pubblico dalla prossima gara interna del 17 ottobre contro il Portici, il Licata si prepara a far visita al Lamezia Terme, con la speranza di allungare la mini striscia positiva di risultati.

Al “Giorgio D’Ippolito, si incontrano due squadre con gli stessi punti in classifica e che hanno ben figurato nell’ultimo turno infrasettimanale, dove hanno battuto rispettivamente San Luca e Giarre.

Sarà il primo storico incontro del Licata contro la squadra calabrese, nata sulle ceneri del Sambiase che, la scorsa stagione, si era guadagnato la promozione in Serie D, prima che la dirigenza, d’intesa con la società Vigor Lamezia, fondasse il nuovo club Fc Lamezia Terme.

Per la trasferta in Calabria, mister Romano dovrà rinunciare ad Aprile, per l’espulsione rimediata nel match di mercoledì, così come non ci sarà l’allenatore del Lamezia Erra, squalificato, a guidare i suoi dalla panchina. 

Intanto agli impegni di campionato si aggiunge per i gialloblù la sfida al “Provinciale” di Trapani del prossimo 3 novembre contro la squadra locale, valida per i trentaduesimi di finale della Coppa Italia Serie D.

Ad arbitrare il match di domani sarà il fischietto Marangone della sezione di Udine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*