“Liberiamo la spiaggia dalla plastica”: Wwf, Lipu, Comune e Porto turistico scendono in campo

Spiaggia sporca

Non c’è alcun dubbio, a Licata la sensibilità nei confronti dei temi ambientali è in crescita. Lo dimostra il fatto che ogni volta che le associazioni ambientaliste scendono in campo per ripulire il mare, o la terraferma, i volontari non mancano mai.

Il prossimo appuntamento è per dopodomani, sabato 16 di marzo.

Il Wwf e la Lipu hanno deciso di ripulire dalla plastica la spiaggetta prossima al porto turistico. Ed hanno invitato tutti i cittadini che hanno a cuore l’ambiente ad unirsi a loro. All’appello hanno già aderito il Comune ed il porto turistico “Marina di Cala del Sole”.

“Le nostre spiagge – scrive il Wwf – hanno bisogno di risposta, risposta ad un increscioso inquinamento di plastica che ormai interessa tutte le nostre coste e tutto il pianeta. Invitiamo tutti i cittadini volontari sensibili a tale problema. L’appuntamento è per le 9.30 di sabato 16 marzo nel piazzale del porto turistico, per poi raggiungere la spiaggetta dietro i silos”.

(Foto Wwf Licata FB) 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*