Le rubano la bici mentre è al bar, i carabinieri la ritrovano e la restituiscono ad una turista

E’ una bella storia, a lieto fine, quella che vi raccontiamo.

Tre giorni fa, il 25 di febbraio, una turista americana che sta girando il mondo in bici, dando vita al “Sonja on tour”, è arrivata a Licata. Si è fermata in un bar del centro per prendere un caffè e quando, pochi minuti dopo, è uscita non ha più trovato la sua bici. Qualcuno l’aveva rubata.

La donna, disperata perché ciò significava mettere fine al suo viaggio, si è rivolta ai carabinieri. Ha presentato denuncia, ed ha raccontato che cosa le era successo.

I militari si sono messi al lavoro subito, hanno avviato le indagini e nel giro di poche ore hanno ritrovato la bici della turista americana e l’hanno riconsegnata alla donna, facendola felice.

Sonja si è fatta fotografare con i carabinieri che le hanno ritrovato la bicicletta ed ha pubblicato un post sulla sua pagina per ringraziarli.

“Questi incredibili uomini – ha scritto la turista americana sotto alla foto che la ritrae insieme ai carabinieri – hanno fatto oltre il loro dovere di aiutarmi a trovare la mia bici, e la mia borsa! Carmelo Anzaldo & Michele Ballacchino sono stati grandissimi! Sono davvero grata a loro e al capitano per quello che hanno fatto per me! Non li dimenticherò mai! E’ così la mia avventura continua….”.

Bene così. Se il viaggio di Sonja, a causa del furto, si fosse fermato a Licata, l’immagine nel mondo della nostra città non ne avrebbe certo giovato. Grazie ai carabinieri, invece, c’è stato il lieto fine.

(Foto Sonja on Tour FB) 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*