L’attesa è finita: dopo 6 mesi il Licata torna in campo. Si comincia oggi a Marina di Ragusa

Allenamento del Licata

Comincia dallo stadio “Aldo Campo” di Marina di Ragusa il campionato del Licata, agli ordini nuovamente del tecnico Campanella, dopo la breve esperienza Boncore sulla panchina gialloblù, conclusasi ancor prima del rientro dal ritiro di Pergusa.

L’avventura in Serie D riparte dunque a distanza di più di sei mesi dallo scorso 1 marzo, data dell’ultima gara ufficiale delle Aquile sul campo dell’Acr Messina, terminata con una sconfitta.

Dalla sessione estiva di mercato sono tanti i nuovi rinforzi che la dirigenza gialloblù ha prelevato con l’intento di allestire una rosa competitiva, in grado di ripetere le positive prestazioni della scorsa annata.

Tra i neo arrivi spiccano su tutti Saba, eletto miglior centrocampista del torneo, Lautaro Fernandez, attaccante all’opera una stagione fa con la maglia del Troina, e il classe ‘97 Benedetti, cresciuto nelle giovanili dell’Aldosivi (club argentino di prima divisione), chiamato a supplire all’assenza di Convitto, partito alla volta della Lucchese.

Nel reparto arretrato si registrano invece gli acquisti del terzino sinistro Brunetti dall’Fc Messina e del centrale Tourè dal Savoia, mentre è in dirittura d’arrivo la trattativa che porterà il portiere Di Carlo a vestire la divisa gialloblù al posto di Ingrassia, passato al Monreale.

Punti fermi di una squadra cambiata in larga parte, restano bomber Cannavò, che riparte dal titolo di capocannoniere, e il leader difensivo Maltese, pedine su cui puntare forte anche in ottica futura.

L’appuntamento dunque è per oggi, alle 15: prima uscita stagionale del Licata finalmente, dopo mesi di attesa, di nuovo in campo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*