La “sposa” e i camminanti tra le bancarelle dei corsi principali, arrivederci a Licata

La sposa e i camminanti in piazza Progresso

I camminanti della “Trasversale sicula”, il gruppo di Vittoria che ha riscoperto gli antichi cammini di Sicilia e, partito da Cattolica Eraclea il 24 aprile arriverà tra una settimana a Scoglitti, nei pressi di Kamarina, hanno lasciato Licata. Si sono rimessi in cammino e contano di arrivare entro questa sera a piedi. Prima di riprendere il viaggio, però, hanno fatto un giro per le vie del centro storico ed i corsi principali che da stamattina sono affollati dalle bancarelle della Fiera di maggio. 

Stamani Tamara Marino, l’artista di Vittoria che indossando un abito da sposa percorre le antiche strade di Sicilia insieme alla “Trasversale Sicula”, per “sposare” di nuovo la terra che aveva lasciato diversi anni fa e dove ora ha fatto ritorno, e gli altri componenti il gruppo, durante la passeggiata per le vie del centro, hanno incontrato il sindaco Angelo Cambiano e l’assessore Annalisa Cianchetti. Un incontro di alcuni minuti per scambiare impressioni sull’isola, sul cammino che il gruppo sta facendo, e per darsi appuntamento a presto di nuovo a Licata.

Ieri pomeriggio, provenienti da Palma di Montechiaro, i camminanti erano arrivati a Licata e ad ospitarli nella canonica della chiesa di San Giuseppe Maria Tomasi è stato padre Totino Licata. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*