“La luce batte il mostro”, la poesia della giovane licatese Jessica Porrello che dà speranza

Si intitola “La luce batte il mostro” ed è una poesia che ha scritto la giovane licatese Jessica Porrello. Contiene un messaggio di speranza che vorrebbe condividere con tutti. Ce l’ha inviata, chiedendoci la possibilità di pubblicarla. Lo facciamo volentieri.

 

Ecco la poesia:

LA LUCE BATTE IL MOSTRO

Il 2020 non è iniziato tanto male dopotutto, abbiamo festeggiato alzando i calici
pieni di bollicine, pieni di sogni
la sera del 31 Dicembre a mezzanotte.
Gennaio, lento come non mai,
si intravedeva un cambiamento
ma l’abbiamo lasciato passare
nutrendo un dubbio.
Febbraio, un mese strano…
in cui si incominciava a spegnere una luce:
la Luce della Libertà,
ma ancora non capivamo.
Marzo, era tutto più concreto…
ci siamo impauriti e abbiamo detto “arrivederci” a questa luce
che è stata spenta da un Mostro.
Aprile, una fotocopia triste…
Maggio, chissà…
Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre si vedrà.
Il “mostro” fa distruzione di massa,
non ha pena per nessuno!
Porta sofferenza, paura e morte.
Solo una cosa ci sta concedendo:
la speranza di intravedere di nuovo la Luce,
la voglia di fare cose nuove,
la fantasia ritrovata che avevamo perso
per via delle nostre vite frenetiche.
Ma caro “mostro” voglio avvisarti
perché sono gentile:
alla fine sarai TU a morire accecato
dalla Luce che tutti noi
ci stiamo sforzando di far tornare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*