La Lega: “Bocciato il progetto del Comune per il palasport, ma non quello per nuove demolizioni”

Lega Nord

“Non possiamo fare a meno di notare come il Comune di Licata utilizzi due pesi e due misure nell’attenzione prestata alla presentazione di progetti”.

Arem Autoricambi

Lo scrive in una nota il direttivo della Lega di Licata.

“Se infatti da un lato, è stato respinto – aggiunge la Lega – per carenza nella documentazione presentata il progetto relativo alla ristrutturazione del palazzetto dello Sport “Nicolò Fragapane” afferente al bando Sport e Periferie 2020, dall’altro rimarchiamo la solerzia e la cura con cui è stato invece predisposto l’iter per ottenere dal Ministero alle Infrastrutture un finanziamento da oltre 250mila euro per continuare le demolizioni a Torre di Gaffe di cui il Comune beneficerà a stretto giro”.

“Riteniamo che entrambi i progetti – conclude la Lega – avrebbero dovuto avere la medesima cura e attenzione in fase di presentazione. Il palazzetto dello Sport ancora tristemente chiuso e la bocciatura del progetto presentato dal Comune per la sua ristrutturazione, testimoniano ancora una volta l’improvvisazione e l’approssimazione di un’azione amministrativa che continua a non convincerci per nulla”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*