La “Guida Michelin 2020” premia anche “L’Oste e il Sacrestano”, con il simbolo “Buona Cucina”

Peppe Bonsignore

La “Guida Michelin 2020” premia anche un altro ristorante di Licata.

Si tratta de “L’Oste e il Sacrestano”, guidato dallo chef Peppe Bonsignore.

La “rossa”, presentata ieri mattina nel teatro municipale di Piacenza, ha confermato al locale licatese di via Sant’Andrea il simbolo di “Buona cucina”.

“Di fatto – è il commento di Peppe Bonsignore – chiudiamo in bellezza il 2019. Il risultato della Guida Michelin, infatti, arriva dopo il Cappello dell’Espresso e le due Forchette della Guida del Gambero Rosso. Siamo felici di poter contribuire al buon nome gastronomico di Licata”.

(Foto Oste Peppe Bonsignore FB) 

 

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*