Intimidazione a Palma di Montechiaro, bomba carta contro una villetta di Marina

Polizia

Sono gli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro, coordinati dal dirigente Andrea Palermo, ad indagare sull’episodio che si è verificato a Marina di Palma, frazione marittima della città del Gattopardo.

L’altra notte qualcuno ha lanciato una bomba carta contro la villetta di un palmese di 55 anni che nel momento in cui si è registrato l’episodio non era in casa. Marina di Palma, infatti, è popolata soprattutto in estate.

La molotov ha provocato un incendio e le fiamme, dopo aver danneggiato il prospetto, si sono spente da sole. A dare l’allarme, denunciando l’accaduto, ieri è stato proprio il titolare della villetta.

La polizia ha eseguito un sopralluogo sul posto ed avviato le indagini, nel tentativo di scoprire gli autori dell’intimidazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*