Intesa con la Santa Sofia, il Licata Calcio esordisce nel campionato di C di calcio femminile

Le ragazze della Santa Sofia

Condividi

Grazie ad un’intesa con la Santa Sofa, per la prima volta nella storia il Licata Calcio avrà una squadra di calcio femminile che disputerà il campionato regionale a 11 Figc di serie C.

“Il club del presidente Danilo Scimonelli (attualmente in testa alla classifica del campionato maschile di Eccellenza a punteggio pieno) – si legge in un comunicato stampa della Santa Sofia – e la Santa Sofia Licata del direttore sportivo Antonio Mulè (impegnata con successo nel calcio giovanile) hanno trovato un’intesa per schierare ai nastri di partenza della stagione una formazione di calcio femminile. La squadra si chiamerà Licata Calcio e le ragazze indosseranno i gloriosi colori giallo e blu, mentre della gestione del team si occuperà la Santa Sofia Licata. Le gare casalinghe si disputeranno al “Dino Liotta”.

Reso noto lo staff tecnico: a guidarlo sarà Giacomo Sabini, con la collaborazione di Giuseppe Sanfilippo e Vincenzo Morinello.

“Un gruppo di ragazze – si legge ancora nel comunicato – già da alcune settimane si allena nel centro sportivo della Santa Sofia Licata, in contrada Marcotto, e per infoltire l’organico è stato varato il “Calcio Femminile Day”. La data stabilita è quella del 28 ottobre, con inizio alle 16, nel centro sportivo della Santa Sofia. In quell’occasione tutte le ragazze che vogliono giocare a calcio potranno presentarsi e sostenere il provino. Chi verrà scelta entrerà nell’organico del Licata Calcio Femminile”.

Quella del Licata Calcio sarà l’unica squadra della provincia di Agrigento a partecipare al campionato femminile di serie C.  

“L’obiettivo – secondo Licata Calcio e Santa Sofia Licata – è quello di essere protagoniste e ritagliarsi la fiducia e uno spazio nel cuore dei tifosi di calcio licatesi e dell’intera provincia, affidandosi ai talenti che saranno valutati in occasione dei provini”.

(Foto Santa Sofia Licata) 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*