“Integrazione dei migranti”, la terza B del comprensivo “Leopardi” vince il concorso

Concorso migranti

Gli alunni della terza B dell’istituto comprensivo Leopardi”, guidati dalla docente Rosalia Daniela Treppiedi, hanno vinto il primo premio, un buono acquisto, del concorso “L’integrazione dei migranti nel tessuto sociale” bandito da Comune, Sprar Siproimi e cooperativa Sole.

Gli studenti hanno realizzato un video sulle tragedie che si consumano nel Mediterraneo.

La premiazione ha avuto luogo nella sala capitolare del Carmine.

“Ha aperto i lavori – scrive il Comune – il sindaco Giuseppe Galanti che nel suo intervento ha voluto lanciare un appello agli studenti, invitandoli a essere più inclusivi verso coloro che vengono da lontano, seguito dall’assessora alla Pubblica Istruzione Violetta Callea che ha voluto sottolineare l’importanza delle iniziative volte a facilitare i percorsi di integrazione economico-sociali. Il dipendente Carmelo Occhipinti ha illustrato lo scopo del progetto e l’attività che il Comune, attraverso collaborazioni esterne, svolge sul tema migranti da diversi anni. A Francesco Pira, docente di comunicazione dell’Università di Messina e presidente della Commissione esaminatrice del Concorso, il compito di spiegare la motivazione dei riconoscimenti consegnati alla professoressa Concita Montana in rappresentanza del Liceo “Vincenzo Linares” e alla dottoressa Lavinia Di Falco per l’Euroform”.

“Ritirate dal sindaco Galanti, dall’assessora Callea e dal dottor Vincenzo Curella, responsabile del Servizio Cultura, le targhe assegnate al Comune. Premiati anche il Presidente della Commissione Francesco Pira e l’Assistente Sociale, dottoressa Silvana Manna. Premiate anche le aziende Girasole, B.o.s.s., Oasi Beach, Elettronavar, Cottitto Gomme, Sanitas per Acquam, Fedecar e Tulumello Generatori che attraverso tirocini e borse di studio hanno accolto i beneficiari del progetto SPRAR-SIPROIMI”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*