Il mare minaccia le case di Fondachello, Protezione Civile e vigili del fuoco evacuano una donna disabile

Donna disaabile soccorsa a Fondachello

Il sindaco di Licata, Pino Galanti, sta coordinando sul campo le operazioni che la Protezione Civile sta eseguendo a Fondachello, il quartiere della periferia di Licata che è stato letteralmente invaso dal mare, a causa della mareggiata che da stamani si registra nello specchio d’acqua davanti alla costa.

Il primo intervento la Protezione Civile comunale, guidata da Tony De Marco, ed i vigili del fuoco del distaccamento cittadino lo hanno eseguito per evacuare una signora disabile, in sedia a rotelle, dalla casa in cui abitano. L’abitazione, infatti, era minacciata dal mare e perciò è stato necessario evacuarla. La pensionata è stata accompagnata da alcuni parenti.

Ora, a Fondachello, è in corso il monitoraggio da parte di Protezione Civile e Procivis. Si sta verificando se ci sono altre persone in difficoltà a causa della mareggiata.

“Stiamo provvedendo a monitorare l’intero quartiere – è il commento del sindaco Pino Galanti – con particolare attenzione, soprattutto, alle abitazioni più vicine al mare. Purtroppo la zona, in caso di forti mareggiate come quella in corso, risulta molto esposta. Passata l’emergenza ci siederemo attorno ad un tavolo, per valutare possibili soluzioni, coinvolgendo la Protezione Civile regionale e la Regione Siciliana”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*