Il Licata è pronto per una nuova sfida, domani a Castrovillari cercherà un’altra vittoria

Ultras del Licata

di William Vitali

Un’altra trasferta oltre lo stretto aspetta il Licata che non vuole smettere di stupire. 

La squadra di Campanella, ormai conclamata forza di questo campionato, va a caccia della quarta vittoria di fila, cosa inedita finora dalle parti dell’ambiente gialloblù.

Da consolidare c’è il terzo posto contro un avversario, d’altra parte, alla ricerca di preziosi punti per tirarsi fuori dalle zone roventi della classifica, il Castrovillari.

I calabresi hanno fermato sullo 0-0 lo scorso weekend il Biancavilla, allungando a sette la striscia di risultati utili consecutivi.

Ai nastri di partenza, il Licata dovrebbe presentarsi al “Mimmo Rende” di Castrovillari con la collaudata formazione che ha annichilito, la scorsa domenica, il San Tommaso, davanti a un pubblico entusiasta.

Dunque, lì davanti figurerà il consueto trio di attacco composto da Convitto, Cannavò e Adeyemo, una ditta più che mai funzionale, nell’ultimo periodo, in questo Licata che ha trovato risorse anche dalla panchina con Gallon e Rizzo.

Alla ermetica coppia difensiva Porcaro – Maltese il compito di frenare le avanzate di Puntoriere, miglior marcatore del girone con otto reti.

A guidare la terna arbitrale il signor Matteo Frosi di Treviglio.

Il viaggio verso i sogni di gloria del Licata passa, pertanto, da una nuova tappa, chiamata Castrovillari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*