Il Giappone intitola al tenore licatese Terranova un concorso internazionale di canto lirico

Vittorio Terranova

E’ intitolato al tenore licatese Vittorio Terranova il primo concorso internazionale di canto lirico che si tiene in Giappone.

E’ l’ennesimo riconoscimento che il paese del sol levante dedica al maestro licatese, considerato che in precedenza la foto di Terranova era stata sistemata nell’hotel più importante di Tokio, accanto ai big mondiali della lirica tra i quali Luciano Pavarotti, e una delle principali tv giapponesi propone una trasmissione settimanale televisiva dedicata al master class che il tenore dirige in Sicilia.

“Il maestro Vittorio Terranova – si legge in una nota – è nato a Licata il 18 giugno 1942. Ha studiato al liceo musicale “Vincenzo Bellini” di Catania, al conservatorio “Verdi” di Milano, alla scuola di paleografia e filologia musicale di Cremona. Ha frequentato i corsi di dizione e recitazione indetti dall’E.N.A.L. Ha vinto il concorso AS.LI.CO. di Milano e ha debuttato al Teatro Sociale di Mantova nel ruolo di Arturo Talbot nell’Opera “I Puritani” di Bellini. Ha cantato in quasi tutti i teatri lirici d’Italia, compreso il Teatro alla Scala di Milano ed esteri. È stato titolare della cattedra di canto lirico al conservatorio statale di musica “Verdi” di Milano, docente e coordinatore del corso di perfezionamento di canto lirico all’Accademia “G. Marziali” di Seveso. È presidente della I.M.C. città di Licata (Associazione musicale e culturale europeo-concertistica) e presidente della I.M.C. città di Licata Sport”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*