“Il coraggio di essere donne…a Licata”, l’Euroform organizza una rassegna con quattro incontri

Euroform Licata

“Il coraggio di essere donne…a Licata”.

E’ così che si chiama la rassegna voluta da Euroform Licata che, nel corso di quattro incontri, metterà a confronto le esperienze di donne che operano nella nostra città e non solo.

Il primo incontro ha avuto luogo il 26 novembre, nei giorni in cui il mondo intero dice basta alla violenza sulle donne.

“L’evento è stato organizzato – si legge in una nota – dalla Scuola dei Mestieri Euroform, con la fattiva partecipazione della docente referente della sede di Licata Veronica Vicari e, la pedagogista e responsabile sportello ascolto Euroform di Licata, Lavinia Di Falco. Tra i relatori, la produttrice e regista Alessandra Cuttaia, la psicologa e psicoterapeuta Giovanna Giganti, il neuropsichiatra infantile UONPIA di Licata, Gioacchino Volpe e Suor Simona coordinatrice didattica e maestra presso l’istituto Bilingue Don Morinello. A coordinare i lavori è stata Maria Bernasconi. Al primo incontro erano presenti il sindaco Pino Galanti e l’assessore alle Pari Opportunità Violetta Callea.

“Nel corso del convegno è stato proiettato in anteprima – conclude la scuola – il video “Giudicate”, tratto da il libro “Volevo i pantaloni” della scrittrice licatese Lara Cardella, ideato e prodotto dalla regista licatese Alessandra Cuttaia, con la partecipazione degli allievi e dei docenti della scuola”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*