Il consigliere Anna Triglia: “Il sindaco si dimetta”

Anna Triglia e Angelo Cambiano

Il consigliere comunale Anna Triglia interviene sull’attuale stallo che si registra al Comune per l’approvazione del bilancio ed invita il sindaco Angelo Cambiano a dimettersi.

“Il nostro sindaco deve capire – si legge in una nota di Anna Triglia – che non ha i numeri per amministrare e dovrebbe rassegnare le dimissioni. Ha tradito un programma elettorale che sin dal suo insediamento ha eliminato. Non ha capito che ad oggi ha avuto un opposizione che gli ha consentito di amministrare mantenendo in aula il numero legale e che lui di contro non ha fatto altro che mortificare e denigrare. Oggi si presenta con un bilancio che non rappresenta le esigenze della città, un bilancio finalizzato solo alle demolizioni e non ad un progetto di sviluppo. Poi cosa fa? Prende un consigliere vicino a lui e fa presentare un emendamento per togliere le somme delle demolizioni. Quindi lui mette le somme, poi le toglie e domani con un evidenziatore segnerà il consigliere D’Orsi rendendolo alla città responsabile come ha fatto con i consiglieri precedenti, me compresa”.

Secondo Anna Triglia “ad oggi non esistono servizi, sono state mortificate e distrutte le nostre strade, chiunque le sfascia non ha l’obbligo di ripristinarle. L’estate è alle porte, si aspettava ottobre 2016 che è passato e ancora aspettiamo il ripristino del ponte Petrulla, le attività stagionali sono morte insieme ai lidi balneari. Sindaco la valorizzazione delle risorse umane del Comune che fine ha fatto?”.

(Nella foto Anna Triglia ed Angelo Cambiano)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*