Il comitato per l’ordine pubblico conferma la tutela personale al commissario Brandara

Nicola Diomede

Condividi

Presieduto dal prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, si è riunito stamani ad Agrigento il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. All’ordine del giorno, tra le altre cose, la “questione Licata”, legata alle minacce subite la scorsa settimana da Mariagrazia Brandara, commissario straordinario del Comune di Licata, in relazione alle demolizioni.

L’organismo, di fatto, ha confermato quanto era stato deciso già venerdì scorso, quando si era appreso delle minacce subite da Mariagrazia Brandara due giorni prima: il commissario straordinario del Comune di Licata continuerà ad avere, come accade ormai da quattro giorni, la tutela personale. Dunque una pattuglia della polizia di Stato seguirà l’ex sindaco di Naro in tutti i suoi spostamenti. Ciò al fine di proteggerla da eventuali malintenzionati.

Ieri sera, come è noto, il commissario Brandara ha annunciato che rimarrà alla guida del Comune. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*