Il 3 gennaio si celebra S. Giuseppe Maria Tomasi: a Palma lo ricordano i “Castellani di Maria”

San Giuseppe Maria Tomasi

A Palma di Montechiaro si ricorda San Giuseppe Maria Tomasi, il cardinale Teatino elevato agli onori degli altari da Papa Giovanni Paolo II.

San Giuseppe Maria Tomasi, che secondo la tradizione nacque a Licata e della nostra città è compatrono, discende dai fondatori di Palma di Montechiaro.

A ricordarlo, in occasione del 3 gennaio, anniversario della morte avvenuta nel 1713, a Palma di Montechiaro sono i Castellani di Maria, associazione presieduta da Salvatore Tannorella. Ogni anno, il 3 gennaio, i Castellani organizzano celebrazioni in onore del santo, quest’anno è impossibile a causa del Covid 19, perciò l’associazione ha fatto realizzare dei manifesti per onorare il cardinale Teatino.

“Un grande santo – si legge nel manifesto – famoso e apprezzato in tutta la Chiesa, fa onore alla nostra città: è compatrono di Palma di Montechiaro. Valorizziamolo e facciamo entrare nelle nostre famiglie, rendendolo amico dei nostri figli”.

L’associazione propone l’istituzione del “Gruppo dei Giovani Amici di San Giuseppe Maria Tomasi”.

Il manifesto è firmato dal direttore spirituale dei Castellani di Maria, don Antonio Serina, e dal presidente Salvatore Tannorella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*