“Identità Golose” su Peppe Bonsignore: “Gestisce uno di quei ristoranti in cui è sempre domenica”

Peppe Bonsignore

Da Identità Golose, importante portale di informazione enogastronomica in Italia, arriva un riconoscimento allo chef licatese Peppe Bonsignore ed al suo ristorante “L’Oste e il Sacrestano”.

“L’Oste e il Sacrestano” – si legge nel pezzo di Concetta Bonini pubblicato su “Identità Golose”è uno di quei ristoranti in cui è sempre domenica. Ma si badi bene: dell’abusata atmosfera della tavola ‘della nonna’, Peppe Bonsignore vuol restituire solo la semplice felicità del cucinare e del mangiare. Si affretta poi a superarla con una sua cifra del tutto autentica: il limpido arricchimento di una tecnica paziente e di una passione romantica, quasi senza tempo, per quel tipo di ‘buono’ che il dialetto siciliano equipara al ‘bello’”.

“Così, come in ogni osteria che si rispetti, ci si può sedere e limitarsi a dire: ‘Peppe fai tu!’, proprio come titola la sua degustazione. Dalla perfezione estetica – conclude Bonini – del Polpo affumicato in legno di mandorlo con stracciatella di bufala e pomodoro alla carrettiera, alla precisione esecutiva della Spigola alla brace con salsa di acciughe, broccoletti licatesi e patate sottosale, la cucina dell’Oste è un capolavoro di armonie cesellate sul registro sapido e iodato del pesce di Licata”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*