I bambini della scuola “Leopardi” portano doni a quelli di Cascia, colpiti dal terremoto

I bambini della Leopardi a Cascia

I bambini dell’istituto comprensivo “Giacomo Leopardi”, diretto dal preside Maurizio Buccoleri, sono solidali con quelli di Cascia, colpiti dal terremoto, e nei giorni scorsi hanno raggiunto la cittadina umbra per partecipare all’iniziativa “Porte Aperte”.

Ad accompagnarli sono state l’insegnante Mariella Antona, referente del progetto “Giriamo intorno all’arcobaleno, tutti amici noi saremo” e le mamme dei piccoli alunni.

“L’idea del progetto – spiega l’insegnante Antona – è nata grazie al fatto di aver sensibilizzare gli alunni a fare un gesto di solidarietà, in occasione del Natale, ai bambini dell’alveare di Santa Rita colpiti dal sisma. Nell’inviare i doni i bambini della “Leopardi” hanno mostrato la loro vicinanza ai loro coetanei concretizzando i principi di solidarietà, amicizia, condivisione con il prossimo. È nata una corrispondenza tra le due istituzioni  fatta di scambi di lettere, cartelloni, foto, libri realizzati dai bambini che ha dato vita anche a uno scambio culturale significativo tra i piccoli del territorio di  Licata e quelli di Cascia. Durante l’evento “Porte aperte” i bambini della “Leopardi” hanno consegnato una targa ricordo”.

(Foto Mariella Antona) 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*