Grazie a Junior Lucano le foto di Licata “volano” in Cina

Junior Lucano

(GUARDA LE FOTO) E’ originario del Perù, ma vive in Cina, a Pechino, un fotografo ed operatore televisivo – cinematografico che ha realizzato degli splendidi scatti di Licata in occasione di una sua recente visita in città. Ma Junior Lucano, questo è il nome dell’autore delle foto, ha fatto di più. Si è “innamorato” di Licata, città dove vive la sorella con il marito ed i figli, ed ha pubblicato le foto su Weibo, il Facebook cinese, rendendo un grande servizio alla “città del mare”, le cui bellezze ora vengono ammirate anche in Cina.

“La fotografia è alla base del mio lavoro, porto con me sempre una macchina fotografica – dice Junior Lucano al telefono da Pechino – per catturare delle immagini che trovo in giro e che mi colpiscono. Durante il mio breve soggiorno a Licata, ho avuto la fortuna di conoscere delle bellissime persone che mi hanno consigliato dove andare e dove fare delle foto, in parte ho seguito i loro suggerimenti e un po’ ho seguito il mio istinto avventuriero perdendomi nelle vie della città”.

Il “ritratto” di Licata che è venuto fuori dalle foto di Junior Lucano lascia senza fiato. Con la sua macchina fotografica ha saputo cogliere panorami, monumenti, espressioni e luci alle quali, spesso, chi in questa città abita non presta attenzione.

“Mia sorella e Giuseppe mi hanno fatto vedere qualche luogo della città – aggiunge Junior – che loro amano e Gino Pira è stato molto generoso e disponibile nel farmi incontrare e descrivere delle storie di un’altra Licata. Ho apprezzato molto il tempo che mi ha dedicato e ho amato la sua passione per questo bellissimo luogo”.

Licata luogo turistico “d’eccellenza”? Junior Lucano ci crede.

“Io credo che a Licata – conferma – si potrebbe sviluppare il turismo, anzi si dovrebbe. Nel poco tempo che sono rimasto lì non sono riuscito a vedere tutte le cose di cui mi hanno parlato, credo di aver visto e fotografato solo un 20 per cento di ciò che è Licata. Anzi sono sicuro che fra questa estate è la prossima arriveranno dei turisti cinesi, io ho condiviso le foto anche su Wechat, che corrisponde al nostro “Facebook”, perciò, tanti amici qui in Cina sono rimasti affascinati dalla bellezza di Licata, e mi hanno chiesto esattamente dove si trova questa città, per loro non familiare come Roma, Milano o Venezia”.

Quelli di Junior Lucano, realizzati con la macchina fotografica, sono dei veri e propri “racconti”.

“Amo – dice Junior – raccontare storie tramite le foto, a volte riesco con una sola immagine a raccontare, a volte ho bisogno di più immagini che nel loro insieme trasmettono le sensazioni di quello che ho visto. Se guardate sul mio profilo Facebook, vedrete che ho pubblicato le foto, ho fatto un piccolo album per ogni racconto che ho vissuto e ‘sentito’ a Licata, e anche nella mia vita personale e lavorativa”.

Per noi il “capolavoro” di Junior Lucano sono le foto realizzate nella chiesa di San Francesco, riaperta nel periodo natalizio, malgrado siano ancora in corso i lavori di restauro.

“Per le foto che riguardano la chiesa di San Francesco posso dire che sono stato fortunato, a trovarmi nel posto giusto nel momento giusto. Le prime sensazioni che ho avuto – aggiunge Junior Lucano – sono state una meraviglia e una sorpresa assoluta. Vedere questi santi insieme in questa stanza, con un punto di luce messa così a caso, in quanto luce di servizio, faceva sembrare questa scena davanti ai miei occhi ancora più surreale. Ho preso la fotocamera dal mio zaino anche se ero ipnotizzato ed allo stesso tempo un po impaurito di questi santi messi cosi. Io ho studiato in una scuola cattolica per quasi 10 anni, e i santi li ho sempre visti dal basso in alto, sempre puliti ed in buon stato, con delle luci che li rendevano ancora più perfetti. Invece vederli in questo modo e cosi da vicino, mi ha fatto sentire per un momento in un mondo parallelo. Subito ho preso la fotocamera e con il permesso della persona che si trovava lì ho fatto le foto. E così grazie a Franco, ho avuto la possibilità di fotografare e catturare queste immagini”.

Junior Lucano a Licata vuole tornarci, e spera di farlo anche presto.

“Non vedo l’ora – conferma Junior – di tornare a Licata, è un posto ancora da scoprire, la famiglia che mia sorellina ha creato lì è uno dei primi motivi per tornare al più presto. Voglio ringraziare la famiglia Zacco Scardino, per l’amore verso la mia sorellina e per il caloroso benvenuto che hanno avuto verso di me, mi hanno fatto sentire come se io fossi già stato lì in un tempo precedente. Grazie a loro e ad ogni persona che ho incontrato in giro per la città. Fra un paio di giorni pubblicherò un album con tutti i ritratti che sono riuscito a catturare come ringraziamento della loro amicizia e disponibilità, perchè per me loro rappresentano Licata”.  

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*