“Grani antichi siciliani: mito, attualità e futuro”, il Lions Club si interroga nella Valle dei Templi

Mariella Antinoro

Si intitola “Grani Antichi Siciliani: Mito, Attualità e Futuro”, il convegno organizzato dal Lions Club Agrigento Valle dei Templi organizzato per domani presso Casa Sanfilippo, sede del Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento. L’iniziativa è a cura di Mariella Antinoro (nella foto), presidente del club.

“Interverranno – si legge in una nota – per un indirizzo di saluto: in collegamento il Governatore del Distretto 108yb Sicilia del Lions Club International Mariella Sciammetta, il direttore del Parco Roberto Sciarratta. Introdurrà i lavori il presidente del club Valle dei Templi, e coordinerà i lavori Rossana Danile, responsabile di Sosia comunicazione e Calogero Alaimo Di Loro, agronomo. Relatori: Valentina Caminneci, archeologa: “Tra storia e mito, l’importanza dei cereali per lo sviluppo della civiltà mediterranea”. La prima tappa tra storia e mito nel neolitico, periodo in cui macine e pestelli in pietra documentano l’uso di macinare il grano a mano, quindi l’inizio della coltivazione dei cereali; Alfio Spina, ricercatore CREA: “I frumenti locali siciliani: caratteristiche qualitative e lavori di ricerca”. Serena Castronovo, biologa nutrizionista: “Cento modi di dire benessere: grani antichi e dieta mediterranea”. Sostenibilità e benessere è il binomio che oggi, più che in precedenza, orienta le scelte comportamentali e nutrizionali dei consumatori: la dieta mediterranea come stile di vita per il benessere della persona e dell’ambiente. Calogero Alaimo Di Loro, agronomo: “Grani antichi siciliani: tra biodiversità e opportunità economica”. Il grano è il fondamento dei sistemi economici territoriali endogeni e sostenibili, unici in grado di assicurare armonia con la natura, qualità dei consumi e riduzione dei costi sociali.  I grani antichi siciliani sono anche il racconto culturale del paesaggio, elemento da cui nessun percorso di libertà e benessere può prescindere”. 

“Sono previsti inoltre – si conclude il documento – gli interventi di: Raimondo Collura per Grani Antichi Sikani s.r.l.  Giuseppe Licata, cerealicoltore; Fabio Gulotta, ristoratore, Salvatore Ciulla Presidente Associazione Sicilia Bio, dottoressa Anna Maria Mangione – Pres. Ordine degli Agronomi di Agrigento. Chiuderà  i lavori Nicolò Scaturro, Presidente Lions X circoscrizione.Interverrà il  Presidente di zona 26 del Lions Club cavalier Emanuele Farruggia. Saranno presenti autorità lionistiche”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*