Giovedì gli studenti del “Re Capriata” saranno da Mattarella, doneranno i dolci preparati a scuola

Alunni alberghiero

Condividi

L’11 di ottobre, dopodomani, gli studenti dell’istituto tecnico commerciale ed alberghiero “Re Capriata” di Licata saranno ricevuti al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il capo dello Stato, infatti, ha accolto l’appello che nello scorso mese di marzo, in occasione delle celebrazioni per i 70 anni della Costituzione Italiana, gli allievi della scuola gli avevano rivolto.

Leggi anche: Elogio della Costituzione, il presidente della Repubblica riceve gli studenti del “Re Capriata”

Ma a Roma, dopodomani, gli studenti del “Re Capriata” non andranno a mani vuote. Al presidente della Repubblica, infatti, doneranno dei dolci tipici siciliani che hanno preparato tre ragazze dell’alberghiero. Si tratta di Rosalia Angela Vinci, Martina Lo Giudice e Mariangela Marino, collaborate da Marco Di Miceli. A guidarle sono stati i docenti Maurizio Amato e Vincenzo La Cognata.

Al capo dello Stato, la delegazione del “Re Capriata” donerà paste di mandorla, Cubaita, Buccellati e Minni di vergini, tutti dolci che sono stati preparati a scuola ieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*