“Giornata contro la violenza sulla donna”, la Questura: “Meno casi di violenza sessuale”

La questura di Agrigento

Oggi si celebra la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” e per l’occasione la Questura di Agrigento, guidata dal questore Rosa Maria Iraci, ha fatto un bilancio dell’attività che la polizia ha condotto, in provincia di Agrigento, per fronteggiare il triste fenomeno.

Nell’Agrigentino, da gennaio a settembre 2020, ci sono stati due omicidi, mentre l’anno scorso, tenendo in considerazione lo stesso periodo, erano stati tre. I maltrattamenti contro familiari e conviventi, purtroppo, non diminuiscono, mentre sono in numero inferiore gli atti persecutori e le violenze sessuali.

La Questura di Agrigento, come accade nel resto d’Italia, ormai da anni conduce la campagna di prevenzione “Questo non è amore”.

Nel 2020 sono stati denunciati, alla Questura di Agrigento, 128 casi di stalking. L’anno scorso erano stati 151.

Le denunce per maltrattamenti in famiglia sono state 114, mentre sono stati denunciati 17 casi di violenza sessuale. L’anno scorso erano stati 20.

Il questore di Agrigento ha firmato ben 34 ammonimenti per la provincia di Agrigento, sei in più dello scorso anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*