Gesto odioso a Fondachello: prendono un gatto, lo picchiano e lo scaraventano nel cemento fresco

Gatto seviziato

Succede anche che qualcuno, magari per trascorrere il sabato sera perché si sta annoiando, pensi di afferrare un gatto domestico, che si trova davanti casa, e scaraventarlo nel cemento fresco, facendogli correre il rischio di morire.

E’ successo ieri sera a Fondachello ed a denunciare l’accaduto, stamattina su Facebook, è stata Lavinia Faraci, che ha pubblicato un post in cui mostra il gatto e racconta, senza fare sconti agli autori del gesto, cosa è accaduto.

“Dove trovate – ha scritto la ragazza, rivolgendosi agli autore del gesto infame – a trovare il coraggio per ridurre un povero animale indifeso così? Non avete nient’altro da fare il sabato, che buttare un gatto che non fa male a nessuno nel cemento”.

La ragazza racconta, nel dettaglio, cosa è stato fatto al gatto.

“Gli avete chiuso naso, orecchie e bocca e poi, non soddisfatti, gli avete fatto un foro in testa con non so cosa. Poi lo avete preso di peso – aggiunge Lavinia Graci – e lo avete scaraventato nel cemento fresco. Non so chi siete, ma se scoprirò il colpevole lo denuncerò alle forze dell’ordine”.

Non facciamo altri commenti.

 

1 Comment

  1. Vergogna….vi auguro di patire il male che avete fatto tt la vita ….siete mostri….un giorno pagherete caro questo gesto x il quale nn esiste xdono…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*