Fotografia, gli scatti di una licatese sulla collana italiana “Immagini e parole”

Flavia Farenella

Condividi

(Guarda le foto) Una giovane artista si affaccia al mondo della fotografia d’autore e lo fa dalla porta principale. Flavia Farenella, 27 anni, originaria di Licata ma ora residente a Milano dove insegna in una scuola primaria, è uno dei 13 artisti emergenti italiani che la casa editrice “Pagine” ha scelto per la collana “Immagini e parole”.

Fondata nel 1992, la casa editrice si occupa della pubblicazione di riviste specializzate ad alto livello culturale, testi universitari e scolastici e organizza e sostiene iniziative legate al mondo della poesia e della cultura.
La pubblicazione della collana nasce dall’omonimo concorso fotografico on line organizzato dalla stessa casa editrice. In tanti vi hanno partecipato, e tra questi Flavia Farenella, le cui foto sono state scelte insieme a quelle di altri 12 artisti. Il volume è acquistabile alle fiere del libro in tutta Italia e su amazon.

Flavia Farenella non nasconde la propria soddisfazione.

“Vedere alcune delle mie foto pubblicate su questa importante collana – dice l’artista licatese – mi inorgoglisce, non posso certo negarlo. Sono all’inizio del mio cammino in questo mondo e soddisfazioni come questa indubbiamente aiutano a seguire la strada intrapresa”.
Flavia Farenella ha vissuto e studiato a Ferrara e si è laureata in Comunicazione della cultura e delle arti (immagine, musica, spettacolo), con una tesi sul teatro puparesco in Sicilia e a Licata. Lo scorso anno, nel corso di una conferenza al teatro “Re Grillo” di Licata, ha illustrato gli studi sull’Opera dei Pupi che sono alla base della sua tesi di laurea.

Nel 2015 ha frequentato un corso base di fotografia digitale a Siracusa, col maestro – fotografo Roberto Zampino, vincendo il primo posto alla mostra di fine corso, dal tema #viaggioverso. Per l’associazione culturale Slowmotion organizza corsi fotografici.

La fotografia è la passione più grande per l’artista licatese, tanto che lo scorso anno ha partecipato al concorso “Donne in positivo” ottenendo, da parte dell’associazione campana Am’Arte, una menzione d’onore per il migliore scatto.

Insomma, nel futuro di Flavia Farenella c’è proprio la fotografia.

“E’ così – conferma la giovane artista licatese – intendo continuare a studiare fotografia con specializzazione in fotografia di scena per lavorare nei teatri Italiani”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*