Famiglia licatese emigra in Francia negli anni ’50, ora uno dei figli arreda i palazzi di Parigi

Leo Torregrossa

Una coppia di licatesi emigra in Francia, negli anni ’50, alla ricerca di lavoro. Si trasferisce a Parigi e qui mette al mondo ben sei figli, senza interrompere mai il legame con la terra d’origine.

Legame che adesso è stato rinsaldato da uno dei figli della coppia, Leo Torregrossa, che fa l’imprenditore a Parigi e ha stretto accordi con artigiani licatesi e di Palma di Montechiaro, che lavorano il legno, per realizzare infissi e mobili su misura per palazzi francesi.

“Ben presto – scrive Lidya Torregrossa in una bella lettera inviata alla nostra redazione – gli stabili più belli di Parigi si arricchiscono dei lavori siciliani, vere opere d’arte, frutto di impegno e passione, bellissime “Les fenêtres à l’ancienne”, splendidi i mobili! Oggi, soltanto un anno dopo la società Limeo percorre regolarmente le strade d’Italia caricando il suo camion a Licata e Palma”.

Oggi in via Faraday, nel diciassettesimo arrondissement di Parigi, avverrà l’inaugurazione dello show-room, in cui ci saranno anche i prodotti d’eccellenza licatesi.

(Foto Lydia Torregrossa)

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*