Colpi di pistola, di notte, contro l’abitazione di un operaio di Licata: è un’intimidazione?

Colpi di pistola

Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi, la notte scorsa, contro il portone d’ingresso dell’abitazione di un operaio di Licata. L’episodio si è verificato nel quartiere Oltreponte e gli investigatori hanno già avviato le indagini nel tentativo di fare luce sull’accaduto. 

Ad accorgersi dell’accaduto, stamani, è stato lo stesso operaio, nel momento in cui è uscito di casa per recarsi al lavoro. Ha notato i fori, certamente provocati da colpi di arma da fuoco, nel portone ed ha dato l’allarme.

Per gli inquirenti, che mantengono uno strettissimo riserbo sull’episodio, si tratta quasi certamente di un’intimidazione nei confronti dell’operaio licatese, ma le indagini sono soltanto all’inizio, perciò al momento ogni ipotesi resta in piedi. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*