Esordio col botto per Campanella, il Licata vince a Palermo e torna secondo in classifica

Giovanni Campanella

Condividi

Giovanni Campanella, il tecnico (nella foto) che sulla panchina del Licata Calcio ha preso il posto di Angelo Galfano, esordisce nel migliore dei modi. Oggi pomeriggio i gialloblù hanno vinto in trasferta, battendo a domicilio il Cus Palermo per 3 – 2.

Una gara dalle tante emozioni. L’undici licatese è passato in vantaggio nel primo tempo con Taormina, ma i padroni di casa hanno pareggiato in avvio di ripresa con Mercanti. Licata di nuovo avanti grazie al rigore trasformato da Cannavò, ma proprio quando sembrava fatta i padroni di casa hanno pareggiato. A dieci minuti dalla fine, infatti, Arnone ha segnato la rete del 2 – 2. A quel punto si pensava all’ennesima occasione sfumata, ma il Licata non ha mai mollato. Al’84 ancora Cannavò, ancora su calcio di rigore, segna la rete del definitivo 3 – 2 in trasferta per il Licata.

Ora i gialloblù sono secondi in classifica a 32 punti, ad un solo punto dal Dattilo, che comanda la graduatoria a quota 33.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*