Eccellenze da gustare, monumenti e un concorso per le scuole: ecco “Scale del Gusto 2018”

Scale del gusto

Condividi

“Produzioni tipiche, monumenti barocchi patrimonio dell’Umanità, incontri, spettacoli, laboratori e cene in terrazza con gli chef, tour guidati”.

E’ così che viene presentata la quarta edizione di “Scale del Gust”, manifestazione enogastronomica e non solo che sarà ospitata a Ragusa Ibla dal 12 al 14 ottobre. L’evento è stato raccontato ieri nel corso di una conferenza stampa.

“Scale del Gusto – spiegano gli organizzatori – vestirà a festa una zona antica di Ragusa, piena di angoli suggestivi e tutta scoprire per una passeggiata che va indietro nella storia. Torna infatti la manifestazione organizzata dall’associazione di promozione turistica Sud Tourism che valorizza i produttori del territorio e contemporaneamente i luoghi storici di quell’antico quartiere che si trova tra Ragusa Superiore e Ragusa Ibla e che si snoda lungo un’affascinante scalinata che parte dal un belvedere famoso in tutto il mondo per essere stato più volte set della fiction de “Il commissario Montalbano”.

“E sono tante – si legge ancora nel comunicato stampa – le novità in programma per la quarta edizione della manifestazione che attiva tutti i sensi dei suoi fruitori sempre più numerosi. Visto il grandissimo successo riscontrato nelle edizioni precedenti, l’organizzazione è riuscita ad allungare la durata della manifestazione. Quest’anno, infatti, Scale del Gusto si svolgerà in tre giorni in modo da permettere a più persone di partecipare a questo importante appuntamento. Una scelta utile soprattutto ai turisti che possono così approfittare di un fine settimana ricco di iniziative per rimanere stupiti dalle bellezze del luogo e dai gusti inconfondibili della nostra terra. All’interno della tre giorni anche un’importante collaborazione con ben 19 istituti alberghieri da tutta Italia che parteciperanno al primo concorso nazionale di enogastronomia dal nome “Le tipicità enogastronomiche italiane per le Scale del Gusto”. Centinaia di studenti lavoreranno utilizzando le eccellenze delle varie aziende espositrici per prepare dei piatti successivamente verranno valutati da una giuria di qualità per decretare il vincitore”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*