“Dopo l’espulsione sono rientrati illegalmente in Italia”, la polizia ha arrestato 19 extracomunitari

Agenti del commissariato alla Poliscia

Diciannove extracomunitari, sbarcati a Lampedusa nei giorni scorsi, sono stati arrestati ieri sera dalla polizia ad Agrigento.

“Fra questi – si legge nel comunicato stampa della Questura – 11 per violazione dell’articolo 13, comma 13bis D.L 286/98, poiché, destinatari di decreto di espulsione, rientravano in Italia entro i previsti cinque anni dall’effettivo rimpatrio; e 8 per violazione dell’articolo 10, comma 2 ter e quinques D.L 286/98, poiché, destinatari di decreto di respingimento, rientravano in Italia entro i previsti tre anni dall’effettivo rimpatrio”.

“Tutti gli extracomunitari, come disposto dal magistrato di turno, in attesa del giudizio direttissimo – conclude la Questura – sono stati sottoposti dagli uomini della Squadra Mobile di Agrigento agli arresti domiciliari presso il C.A.S. “Villa Sikania” di Siculiana”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*