Donna prova a suicidarsi lanciandosi dal ponte Lauricella, interviene la polizia e la salva

La volante della polizia

Gli agenti della sezione Volanti del commissariato di polizia di Licata hanno salvato, ieri pomeriggio, una donna che stava per suicidarsi lanciandosi dal viadotto Lauricella, il ponte molto alto che si trova sulla statale 640, nel tratto compreso tra Licata e Ravanusa.

Alcuni automobilisti in transito nella zona hanno notato cosa stava succedendo ed hanno dato l’allarme.

La volante della polizia si è precipitata sul posto e gli agenti hanno notato che c’era un’auto in sosta. Si sono avvicinati ed hanno scoperto che, in effetti, una donna aveva superato il paracarri e si apprestava a scavalcare la rete di protezione, per lanciarsi di sotto. I poliziotti non hanno perso un attimo, si sono avvicinati alla donna, l’hanno bloccata, di fatto, salvandole la vita. Poi l’hanno tranquillizzata ed hanno avvertito i familiari, ai quali l’hanno affidata quando sono arrivati sul ponte Lauricella 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*