Decreto per il Sud, D’Orsi e Curella: “Il Comune si attivi per non perdere questa opportunità”

Comune illuminato di rosso

“L’amministrazione comunale non perda l’opportunità rappresentata dai fondi del “Decreto Sud”.

Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali Melania D’Orsi e Angelo Curella.

“Appena qualche giorno fa abbiamo presentato – scrivono i due consiglieri comunali – un’interrogazione all’amministrazione comunale al fine di comprendere quali iniziative sono state intraprese per la utilizzazione delle risorse destinate al comune di Licata -tramite il DPCM del 17 luglio “Decreto Sud”-la cui somma ammonta a circa 220.000 euro. La scadenza dei termini per l’affidamento dei lavori era fissata il 2 luglio 2021, con possibilità di proroga di tre mesi su richiesta degli enti”.

“Giunge – aggiungono D’Orsi e Curella – una nuova proroga dei termini prefissati, quali:

– 31 marzo 2022 (anziché 2 luglio 2021) per i contributi 2020;

– 30 giugno 2022 (anziché 30 settembre 2021) per i contributi 2021;

– 31 dicembre di ciascun anno di riferimento per le annualità 2023 e 2024 (anziché 30 settembre di ciascun anno).

Si tratta di una preziosa opportunità per la nostra città, ci auguriamo che l’amministrazione possa prenderne atto e non continui ad essere inerte”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*