“Il giorno dei morti”, nella scuola “Tomasi di Lampedusa” letto il racconto di Andrea Camilleri

Laura Sanfilippo

“Viva la cultura siciliana” è il titolo dell’iniziativa che, in occasione dei giorni della commemorazione dei defunti, molti presidi siciliani hanno posto in essere. Tra questi c’è Laura Sanfilippo, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Giuseppe Tomasi di Lampedusa” di Palma di Montechiaro.

Per riscoprire le origini della festa, in classe, nei giorni che hanno preceduto la commemorazione dei defunti, è stato letto il bel racconto di Andrea Camilleri, “Il giorno dei morti”.  

“Abbiamo voluto dedicare – scrivono i presidi siciliani in una nota – i giorni precedenti alla commemorazione dei defunti alla riscoperta delle nostre tradizioni. Ogni singola istituzione, in relazione alle peculiarità dei luoghi, ha sviluppato proprie iniziative che avranno tutte come comune bandiera lo slogan “Viva la cultura siciliana”. Nel totale rispetto della libertà d’insegnamento si invitano tutti gli insegnanti, in particolare docenti dell’ambito artistico e letterario ed i docenti di religione, a riscoprire le tradizioni storiche, culturali, religiose e sociali del territorio”.

(Nella foto la preside Laura Sanfilippo) 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*