“Cultura Crea”, ecco il bando che sostiene le nuove imprese nel settore socio – culturale

Comune illuminato di rosso

L’amministrazione comunale di Licata invita ad aderire al bando “Cultura Crea 2.0”, promosso dal Ministero della Cultura nell’ambito del PON FESR “Cultura e Sviluppo” e gestito da Invitalia, per l’ottenimento di finanziamenti rivolti alle imprese turistico-culturali del Mezzogiorno.

L’invito arriva dal sindaco Pino Galanti e dall’assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo, Decimo Agnello.

“Gli incentivi – scrive il Comune – sostengono la nascita e la crescita di imprese e iniziative no profit nel settore turistico-culturale nelle regioni Sicilia, Basilicata, Calabria, Campania e Puglia e prevedono maggiori agevolazioni per le imprese femminili e giovanili. Il bando Cultura Crea 2.0 è articolato in tre differenti azioni che sono:

  • “Creazione di nuove imprese nell’industria culturale” per programmi d’investimento fino a 400.000 euro comprensivi di spese di investimento e spese di gestione;
  • “Sviluppo delle imprese dell’industria culturale” per programmi d’investimento fino a 500.000 euro comprensivi di spese di investimento e spese di gestione;
  • Sostegno ai soggetti del terzo settore dell’industria culturale” per programmi d’investimento fino a 400.000 euro rivolti alle imprese e ai soggetti del terzo settore”.

Le domande possono essere inviate esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia www.invitalia.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*