Covid 19, aumentano i morti, ma c’è un boom di guariti. L’analisi dello specialista Giuseppe Alaimo

Giuseppe Alaimo

Diminuiscono i ricoverati per Covid 19 negli ospedali siciliani, ma oggi si registra un maggior numero di morti rispetto ai giorni precedenti, ma c’è anche un vero e proprio boom di guariti.

E’ l’analisi contenuta nel report che, ormai da quando è iniziata la pandemia da Coronavirus, il dottor Giuseppe Alaimo pubblica ogni sera su Facebook.

Alaimo, responsabile del reparto di Medicina Generale del San Giacomo d’Altopaso, è epatologo ed esperto in virologia.

“Sono 1.306 – scrive il medico – i nuovi contagiati dal Covid in Sicilia individuati nelle ultime 24 ore su 9.963 tamponi processati (13% i positivi), ma il dato che balza maggiormente all’occhio è che per la prima volta da settimane i ricoverati negli ospedali (nel giorno in cui gli ispettori del ministero sono in Sicilia) sono di meno rispetto a ieri: 1.601 contro i 1.604 del bollettino precedente. Un “-3” che può portare a un cauto ottimismo. Purtroppo aumenta il numero di morti, che oggi sono 48”. “Dall’altro lato – aggiunge Alaimo – invece c’è un boom di guariti: ben 972. Gli attuali positivi restano dunque 38.199 (“appena” +286 rispetto a ieri). Questa la mappa dei nuovi contagi per provincia: Palermo 313, Catania 342, Messina 160, Ragusa 79, Trapani 158, Siracusa 95, Agrigento 76, Caltanissetta 63, Enna 20”.

“Per quanto riguarda la provincia di Agrigento – conclude lo specialista – oggi si registra un grosso focolaio in una casa di riposo di Campobello di Licata con circa 50 contagiati, i dati seguenti sono aggiornati a ieri con i contagiati paese per paese in provincia.

Agrigento: 100; Alessandria della Rocca 5; Aragona 48; Bivona 3; Burgio 1; Calamonaci 0; Caltabellotta 12; Camastra 24; Cammarata 7; Campobello di Licata 38; Canicattì 157; Casteltermini 17; Castrofilippo 8; Cattolica Eraclea 3; Cianciana 10; Comitini 5; Favara 71; Grotte 36; Joppolo 0; Licata 74; Lucca Sicula 0; Menfi 10; Montallegro 1; Montevago 15; Naro 61; Palma di Montechiaro 95; Porto Empedocle 19; Racalmuto 21; Raffadali 37; Ravanusa 29; Realmonte 5; Ribera 32; Sambuca 52; San Biagio Platani 36; San Giovanni Gemini 14; Sant’Angelo Muxaro 7; Santa Elisabetta 7; Santa Margherita Belice 38; Santo Stefano di Quisquina 2; Sciacca 50; Siculiana 6; Villafranca 2.

L’ottovolante sembra leggermente in frenata. Take care ora più che mai”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*