Coronavirus, il sindaco: “Chi arriva da Lombardia e Veneto lo comunichi alle autorità sanitarie”

Il sindaco di Licata, Pino Galanti, nel pomeriggio ha diffuso una nota con la quale, facendo riferimento a decreti del Governo e del prefetto di Agrigento, ha invitato, nella qualità di massima autorità locale, “in via precauzionale,​ tutti coloro che sono stati interessati da spostamenti​ da e per le zone delle regioni​ Lombardia e Veneto colpite da Coronavirus, a comunicare​ immediatamente​ i​ loro​ movimenti,​ la data di partenza per le zone indicate e quelle di arrivo a Licata al numero 0922772265 allo scopo di consentire​ alle Autorità​ Sanitarie di attuare tutte le operazioni​ necessarie​ individuate​ dal Ministero della Salute”.

“Considerata​ la delicatezza e l’importanza dell’argomento,​ ai fini di una più efficace azione di prevenzione e di tutela della propria e​ ​ pubblica salute,​ l’amministrazione comunale fa appello – conclude il sindaco – al senso civico​ e di responsabilità,​ di fattiva collaborazione​ di ognuno, invitando, infine, tutti​ a non creare inutili allarmismi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*