I vigili urbani: “Chi non ne ha motivo non può stare sul molo di Marianello, via alle denunce”

Vigili urbani controlli

La polizia municipale di Licata denuncerà “decine di persone che la mattina, per andare dal medico, in farmacia o a fare la spesa, preferiscono passare per la banchina di Marianello”.

A scriverlo, sulla propria pagina Facebook, sono proprio i vigili urbani di Licata i quali annunciano di avere riscontrato la presenza, a quanto pare molto spesso, di persone sul molo di Marianello che, come tutti sanno, è abbastanza lontano da studi medici, farmacie o supermercati. Secondo i vigili, insomma, quella gente lì non deve stare. Da qui la decisione di denunciarli.

“Nei commenti si continua a reclamare a gran voce “controlli severi” – si legge ancora nel post – tutti i fermati colti “a fare il giro lungo” ci accusano di essere esagerati, ottusi, senza coscienza, insensibili ecc… ecc…. ecc….

Ergo facciamo appello a tutte le persone responsabili perché tengano a freno i loro congiunti di qualsiasi età”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*