Solidarietà, altre donazioni: all’ospedale monitor e sanificante, ai vigili il pane per i bisognosi

Igienizzante

La solidarietà, al tempo del Coronavirus, non va in vacanza. Anche oggi non sono mancati gli esempi. Ecco quelli che ci sono stati comunicati.

Il Comune ha annunciato che “la ditta Rocchetta srl provvederà entro oggi, con l’amministratore Vincenzo Rocchetta, a donare due monitor multiparametrici all’ospedale San Giacomo d’Altopasso.

“I monitor – dice l’assessore Castiglione – saranno consegnati nelle mani dell’anestesista Sigfrido La Greca, così come concordato con il Direttore Generale dell’ASP di Agrigento, Alessandro Mazara. Si tratta di due strumenti di nuova generazione che andranno ad aggiungersi a quelli già in dotazione nelle due strutture ospedaliere di Licata e Agrigento”.

A proposito di donazioni, si registra quella del panificio “La Rotonda” della famiglia Cantavenera, che ha già donato pane, pizze ed altri prodotti da forno ai vigili urbani, destinati alle famiglie bisognose. I titolari dell’esercizio si sono detti pronti a ripetere la donazione ogni volta che ce ne sarà bisogno.

Ed a donare è stata anche la famiglia Sabia – Incorvaia che ha consegnato all’ospedale di Licata 1.000 litri di igienizzante Sanilyte prodotto dalla Bioinagro Società Agricola srl.

(Foto Bioninagro Società Agricola srl) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*