Commissione sulla situazione finanziaria del Comune, Carità: “Regolarmente convocata”

La potatura dell'albero del municipio

Due giorni fa sei degli otto componenti la Commissione consiliare di indagine sulla situazione finanziaria del Comune si sono dimessi dall’incarico. Ieri sera sulla questione è intervenuto il consigliere comunale Vincenzo Carità, presidente del medesimo organismo.

“Giova evidenziare – scrive Carità – che il sottoscritto in data 16/10/2018, nel corso della prima seduta della commissione, veniva votato quale presidente della stessa nonostante la propria assenza ed a propria insaputa. Giova rammentare che nessuna norma esclude la possibilità per ogni singolo componete di attivarsi al fine di determinare il buon andamento dei lavori”.

Carità sostiene, nella nota, di poter provare documentalmente che la commissione è stata convocata.

“Il sottoscritto, peraltro nella seduta del 30/01/2019 (non tenutasi per assenza del numero legale) avrebbe voluto enunciare il cronoprogramma dei lavori per come statuito durante la seduta del 20/11/2018 (altra seduta della commissione), che per la complessità dell’oggetto ha richiesto un intenso lavoro preparatorio da parte del sottoscritto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*